Basic Info
Alessandro Petrocco
Ho sempre avuto la vocazione per il disegno, le arti, la plastilina e i Lego! Vocazione però “sfruttata” solo dal 2007 in poi. Ovvero da quando , dopo il liceo scientifico, ho iniziato a frequentare l’Accademia di Belle Arti di Roma, dalla quale sono uscito nel 2011 con 110 e lode. Durante gli anni dell'Accademia … Read More
Ho sempre avuto la vocazione per il disegno, le arti, la plastilina e i Lego! Vocazione però “sfruttata” solo dal 2007 in poi. Ovvero da quando , dopo il liceo scientifico, ho iniziato a frequentare l’Accademia di Belle Arti di Roma, dalla quale sono uscito nel 2011 con 110 e lode. Durante gli anni dell'Accademia ho iniziato a mettere il naso un po’ dappertutto, dalla pittura alla fotografia, dall’incisione calcografica al 3d, dalla serigrafia alla video arte. Fin da subito ho iniziato coi primi faticossissimi lavori: creare un logo senza avere –quasi- basi è una bella impresa! I primi clienti però erano decisamente soddisfatti, e questo mi ha dato una bella carica. Di lavori ne sono arrivati a valanga: logos, flyers, siti internet, business cards.. fino ad arrivare a clienti come la Nespresso e a pubblicazioni e interviste su siti e riviste di grafica (IpsePixel, ComputerArts)A Settembre 2009 ho vinto una borsa di studio di un anno alla Facultad de Bellas Artes de Granada. Un’esperienza fondamentale nella mia formazione. Ho avuto la possibilità di dirigere un team per la realizzazione di video, di lavorare in una stamperia, di creare sculture con legno, ferro e bronzo, e soprattutto di relazionarmi con una realtà artistica differente da quella a cui ero abituato. Dal 2010 ad oggi mi sono buttato a capofitto in concorsi e commissioni, ottenendo una forte gratificazione dal lavoro svolto.Ho partecipato a concorsi come il Torino Dams Film Festival ed esposto al Fuori Salone di Milano e alla Giornata della Creatività a Roma. Ho iniziato a curare il sito di RaiRadio3 e ad avvicinarmi sempre più al mondo musicale, in primis attraverso l’enorme e innata passione per la musica. Poi dando un aiuto al sito di “Fonderie Sonore” e infine curando l’immagine di gruppi musicali (Cromatrick, LeRareTracce, Freemanno).Ho imparato che al centro di tutto questo fervore lavorativo c’è, oltre alle capacità tecniche/artistiche, il bisogno di stringere rapporti umani, prima di quelli lavorativi. Sono convinto che un grafico debba spaziare nei più disparati campi! Specializzarsi in qualcosa, certo, ma al pari di qualsiasi artista, il grafico deve essere anch’esso perennemente assetato di nuove esperienze, nuove tecniche, nuovi campi dove applicare le proprie conoscenze ..e sperimentare di continuo: al giorno d’oggi le tecnologie permettono risultati pazzeschi. L’interazione tra bit e byte e artigianato, per esempio, può portare a risultati di altissimo livello...e dopo tutte queste belle parole, ecco a voi il mio Portfolio!peaceA. Read Less
Collaborations & Friends
• Gianfilippo De Rossi // Photographer http://www.behance.net/GianfilippoDeRossi • Andrea Guastadisegni // Sound Designer http://www.guastadisegni.net/bio.htm • Carlo Maria Rossi // Scenographer http://www.behance.net/carlomariarossi • Rocco Dipoppa // Graphic-Sound Designer http://www.flickr.com/photos/rhox_ink •
Customers
• Nespresso • Brandy & Melville • 9 Arts Italy •
Full Resume
Work Experience
  • Graphic Designer
    Rai // Radiotelevisione Italiana // Rome, Italy
  • Office Worker
    Rai // Radiotelevisione Italiana // Rome, Italy
Stats
Projects